Recensioni cosmetiche: “Ingrow Gone” e “Pure Detox Mask” – Biomed Organic Medical Skincare

Circa un anno fa ero stata contattata da BioMed – Organic Medical Skincare, un’azienda tedesca specializzata in prodotti per la cura della pelle completamente bio, vegan e cruelty-free, per recensire alcuni dei loro prodotti cosmetici. Ai tempi declinai la proposta, perché il mio “piano editoriale” (ebbene sì, ne ho uno) non prevedeva la recensione di cosmetici, anche se vegani.
Un mesetto fa sono stata nuovamente contattata da BioMed, che mi ha proposto l’invio di quattro prodotti in cambio di recensioni. Dato che ho deciso di includere recensioni anche cosmetiche con la rinascita del blog, stavolta ho accettato. Ho  comunque spiegato che quando si tratta di recensioni, la mia politica è molto trasparente: sono onesta, e parlo solo dei prodotti che mi hanno convinta. Poste queste condizioni, hanno accettato e siamo stati tutti contenti.

Ho ricevuto i prodotti, e dopo averli testati con una frequenza sufficiente atta a produrre delle recensioni valide, ho deciso che in questo articolo vi parlerò di due prodotti che mi sono proprio piaciuti: la Pure Detox Mask, una maschera per il viso dall’effetto purificante, e l’Ingrown Gone, lozione specificamente creata per sconfiggere la piaga dei peli incarniti.
Al termine di questa recensione, in basso, oltre a tutti i contatti, link e quant’altro, troverete anche un codice sconto che potrete utilizzare sul sito BioMed se vorrete acquistare i prodotti! 
Detto ciò, cominciamo!

Pure Detox Mask – maschera viso purificante

40 ml, €15 Voto: ★★★ 

detoxQuesto è stato l’unico prodotto tra quelli inviatimi che mi sono scelta io. Chi mi conosce sa che ho una cura del viso quasi ossessiva (soprattutto ora che sto invecchiando e devo combattere le rughe!), e quindi ho optato per una maschera purificante. Ho un tipo di pelle mista, la zona a T mi si lucida in fretta, ma il resto della faccia mi si secca facilmente. Purtroppo nella zona che tende a impurità varie, mi compaiono di tanto in tanto dei fastidiosi brufoli, che mi lasciano altrettanto fastidiose macchie per mesi. L’ultimo è stato ad aprile, è rimasto sul naso per almeno un mese, e ora che siamo a luglio la macchia è ancora là. Dato che tra le promesse di questa maschera, oltre a detergere, purificare e idratare, c’è anche quella di schiarire la pelle, ho voluto darle una chance. Tra gli ingredienti chiave, troviamo il Purisoft® (brevettato da BioMed e ottenuto dai semi di rafano), Olio di semi di rosa, Burro di Karité, Olio di mandorle, Aloe Vera, Olio di semi di lino

L’ho applicata due volte a settimana, abbinandola alla pulizia viso. Ora, non è che la macchia – ahimè – sia completamente sparita, ma devo dire che dopo ogni applicazione ho notato uno schiarimento piuttosto apprezzabile. In più, Pure Detox lascia la pelle pulita, liscissima e morbida, quasi effetto scrub. Quindi per me è promossa! Teniamo presente che i miracoli, quando si parla di macchie e brufoli, non esistono, questi imprevisti cutanei hanno bisogno di tempo per completare il proprio decorso, e noi non possiamo far altro che aspettare. Certo, se gli diamo una mano con questi prodottini, male non fa! 

INCIAQUA, ALOE BARBADENSIS (ALOE VERA) LEAF JUICE, XANTHAN GUM, GLYCERIN
CETEARYL GLUCOSIDE, SODIUM STEAROYL GLUTAMATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, DICAPRYLYL ETHER, PRUNUS DULCIS (SWEET ALMOND) OIL, TOCOPHEROL, KAOLIN, AQUA, GLYCERIN, MORINGA PTERGOSPERMA SEED EXTRACT, PARFUM, DEHYDROACETIC ACID AND BENZYL ALCOHOL

Ingrown Gone – lozione per peli incarniti

90 ml, €20 Voto: ★★★

ingrownEro molto scettica riguardo a questo prodotto, devo dire la verità. Soprattutto leggendo l’INCI, mi chiedevo: come può una miscela simile funzionare? Purtroppo, con peli incarniti e un passato di follicolite cronica (o almeno, lo è stata per oltre un anno, e di livelli decisamente preoccupanti), sono parecchio ferrata in materia. I peli incarniti sono una piaga affrontata sia da noi donne votate alla depilazione, che dagli uomini devoti alla rasatura quotidiana. Il pelo non riesce a “bucare” la pelle, pertanto si ripiega su stesso e continua la sua crescita sotto pelle, generando infezioni e pus. Per mia personale esperienza, quello che di solito uccide queste creature malvagie è il Gentalyn Beta, che non sarà l’opzione più salutare, ma è quella più efficace. Ecco perché quando ho letto gli ingredienti di Ingrown Gone (che riporto sotto) ho pensato: “non funzionerà, ci vuole più di questo per eliminare le infezioni”. Invece, poi, ho iniziato a usarlo mattina e sera sui peli incarniti, sia sui polpacci che in zona inguine. E’ sostanzialmente una lozione, e bisogna spargerne alcune gocce su un dischetto di cotone, che deve essere poi passato sulle aree interessate.  L’azione svolta è quella di disinfettare e seccare il bozzo creato dal pelo incarnito, rimpicciolirlo e quindi permettere al pelo di bucare la pelle, per poi emergere ed essere normalmente rimosso. Ci vuole costanza, non ci si può aspettare un risultato dopo una o due applicazioni, infatti io l’ho usato per due settimane, mattina e sera, e sto continuando ad applicarlo. Forse Gentalyn Beta dà risultati più immediati (e comunque va usato in casi gravi, non per qualche pustoletta occasionale!), ma Ingrown Gone fa il suo lavoro decentemente, seppur in tempi più dilatati. Nel caso in cui non abbiate peli incarniti all’attivo, usate la lozione dopo la rasatura/depilazione, in modo da prevenire invece che curare. 

INCI: Alcohol Denat, Aqua, Salicylic Acid, Glycerin, Sodium Lactate, Sodium PCA, Sodium Glycolate, Sodium Citrate, Sodium Malate, Lactic Acid, Glycolic Acid, Malic Acid, Citric Acid

Questo è quanto!

Ora, se siete interessati a provare i prodotti BioMed, vi do qualche contatto utile e il famoso codice coupon applicabile al check out, che vi permetterà di ottenere il 30% di sconto su tutti gli ordini superiori a 29,90 € fino al 29 settembre 2017! Quindi, nel caso, affrettatevi ;)

BIOMED organic medical skin care

Sito ufficiale | Farmacia online | Facebook | Facebook ItaliaInstagram 

CODICE COUPON: ed37b063d4

 

Bene, con questo direi che è tutto, spero che l’articolo vi sia stato utile e, come sempre… 

Alla prossima!